Skip to content

LA TAMARRA DELLA SETTIMANA # 5

settembre 13, 2006
Anticipata dal mio nuovo avatar, ecco a voi

KELIS!

Nata a New York il 21 agosto 1979 da padre afro-americano e madre cinese-portoricana, Kelis Rogers si è fatta conoscere in tutto il mondo con il suo primo album del 1999, Kaleidoscope, anche se il successo arriva nel 2003 con Tasty e il fortunatissimo singolo Milkshake.
L’8 gennaio 2005 si è sposata con il rapper Nas (in faida con Jay-Z, altro che Fabri Fibra VS Gemelli Diversi), mentre quest’anno uscirà il nuovo album, Kelis Was Here, anticipato dal tamarrissimo singolo Bossy (feat. Too $hort, un rapper qualunque che vuole fare il figo già dal nome, risultando più ridicolo che altro).
Da segnalare la finezza del video, in anteprima su MTV in questi giorni, che offre il seguente trash-campionario:
– Kelis che si spalma gioiosa una torta addosso;
– Kelis che si lecca libidinosa i suoi denti placcati d’oro e d’argento (ah, questi bling bling poco tamarri);
– Kelis che con il tacco spiattella un tipo qualunque (vedi cover del singolo);
– Gente varia che si dimena senza motivo;
– Un barboncino colorato in maniera agghiacciante;
– Kelis che si strizza le tette;
– Gente che mangia ostriche grezzamente.
Annunci
18 commenti leave one →
  1. monicagellerb permalink
    settembre 13, 2006 11:54 am

    Kelis e Nas…che coppia sobria ed elegante… O_o (è sconcertante che io conosca tutti questi cantanti tamarri, e di Nas ho pure qualche canzone…e non fa schifo! argh, mi eclisso!)

  2. Ghebuz permalink
    settembre 13, 2006 12:02 pm

    Beh dai, Nas non è particolarmente tamarro…“I can” è bellissima!Cmq io cosa dovrei dire, che ho quasi esclusivamente tali canzoni?

  3. Stefano Gallagher permalink
    settembre 13, 2006 12:08 pm

    Esattamente, direi che una serata mi è bastata. Che poi non è nemmeno un brutto posto quello, ma LA GENTE!! Altro che Nas e Jay-Z, ai Soleluna di Albissola regnano i veri tamarri!Ah Kelis, my milkshake brings all the boys to the yard, and they like, it’s better than yours, I can teach you… Queste canzoni così poco allusive!

  4. Ghebuz permalink
    settembre 13, 2006 1:14 pm

    @ StefanoGallagher: per fortuna non sono un frequentatore di discoteche e per fortuna non sono mai capitato ad Albissola 🙂Tuttavia, anche qui da me pullula di tamarri (tra i miei ricordi più truci, una macchina pimpata che sparava Yeah! di Usher ad un volume altissimo)Milkshake non è tanto allusiva, My Neck My Back di Khia è la canzone più pornografica che io abbia mai ascoltato…

  5. Anonymous permalink
    settembre 13, 2006 2:28 pm

    Mi chiedo ancora come tu faccia a beccare tutta questa bolgia di tamarre seminude…E’ sconcertante.Era meglio avere un cugino metallaro..hi hi. ybc va

  6. Barbara23 permalink
    settembre 13, 2006 3:18 pm

    Kelis però aveva esordito con una canzone carina di cui non mi ricordo assolutamente niente ma ho la vaga sensazione che fosse stata carina. Comunque si strizzava già le tette a quell’epoca.

  7. Ghebuz permalink
    settembre 13, 2006 4:08 pm

    @ Anonimo: ciao cug! Come va? Sconcertata dal mio blog vero?Purtroppo deludo continuamente le tue aspettative di avere un cugino metallaro…oh oh oh!@ Barbara23: io l’avevo scoperta con Milkshake, e allora le tette le ficcava praticamente dovunque…(da notare il livello aulico della discussione)

  8. StephenDedalus permalink
    settembre 13, 2006 4:31 pm

    Può essere considerata una grave mancanza la mia assoluta ignoranza in tale ambito (R&B, rap, tamarrità generali)?Mi sento solo. E triste. Urge una Mtv-full immersion.

  9. Ghebuz permalink
    settembre 13, 2006 6:03 pm

    @StephenD: se ti può consolare, sono totalmente ignorante per quel che riguarda il resto dei generi musicali…Non urge una MTV-full immersion (da noi passa pochissima roba), ti consiglio http://www.urbanvideoz.com (che classe)

  10. grig-io permalink
    settembre 13, 2006 7:20 pm

    e il cespuglio di capelli che fine ha fatto? è scaduto il contratto d’affitto con Caparezza o cosa? 😀

  11. Valentina permalink
    settembre 13, 2006 8:06 pm

    Kelis era bellissima nel primo video quando aveva un ammasso abominevole di ricci in testa (sembrava le avessero attaccato la tosatura di 10mila barboncini). Come se non bastasse erano pure colorati i capelli! Comunque sì, è ‘na tamarrona!!!!Buonanotte Ghè.ValePs. Di a tuo cugino che non so quanto possa essere meglio stare con un metallaro! io ci sono stata per 6 anni ed avevo le pelotas che strusciando a terra producevano uno stridio molto simile alla voce del cantante dei Children of Bodoom che se li conosci, li eviti! ahahahha

  12. Ghebuz permalink
    settembre 13, 2006 8:17 pm

    @ Grig-io: può darsi, era meno tamarra conciata in quel modo…@ Valentina: allora mi sono perso il suo primo video, io me la ricordo a partire da Milkshake…cmq buonanotte anche a te!PS: apperò, stavi con un metallaro! Avevo un coinquilino metallaro, e la cosa mi inquietava un pochino…

  13. scatterhead permalink
    settembre 13, 2006 9:04 pm

    non era quella di “i hate you so much write now aAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAH”che quando urlava mi faceva paura?

  14. Valentina permalink
    settembre 14, 2006 8:01 am

    Sì scatterhead era proprio quella, solo che misà dicesse “I hate you so much RIGHT now” hi hi hi hi 😉Mi sembra il titolo fosse “caught out there”. In pratica lei ha scoperto che il ragazzo la cornifica ed è incazzata nera e va in giro per la città a strillare come un’ossessa e distrugge tutto.Era una truzza assurda su quel video! Che mi combini Ghè? Non sei aggiornato eh. Non va bene non va bene non va beeeene! 🙂

  15. Tommy permalink
    settembre 14, 2006 9:32 pm

    La cosa più sconvolgente del video è il barboncino tinto di rosa.Povera bestia!

  16. Ghebuz permalink
    settembre 14, 2006 9:50 pm

    @ Scatterhead: grazie per la visita al mio sito! Cmq si, ma sa proprio che si tratta di lei…@ Valentina: purtroppo sto perdendo colpi 😦 , non riesco a ricordare tutti i vari retroscena trash! Ah, sto invecchiando!@ Tommy: il barboncino in effetti mi ha fatto tantissimo pena…poreto

  17. Sere permalink
    settembre 15, 2006 11:14 am

    Voglio vedere quel video solo per i tizi che si mangiano libidinosi le ostriche.. Ora faccio un salto su YouTube.ps.avevo la connessione sputtanata!

  18. Ghebuz permalink
    settembre 15, 2006 1:44 pm

    @ Sere: anche la mia connessione ultimamente sta iniziando a cedere…sconvolta dal passaggio su Youtube?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: