Skip to content

REALTA’ PROVINCIALI DA DIMENTICARE

ottobre 22, 2006

Questo post, addirittura modificato per l’occasione, proviene dal mio vecchio blog www.amicobromo.com/gheba . Mi sono appena svegliato e ho poca voglia di scrivere qualcosa di nuovo 😦

Visto che questo blog viene letto soprattutto da gente non residente nella fantastica Provincia Autonoma di Trento, ho ritenuto utile far conoscere loro le realtà provinciali meno note.
Infatti, quando si parla di Trentino, cosa viene in mente? Trento, forse Rovereto (per il Mart, altrimenti sarebbe tralasciabile), Riva del Garda, Madonna di Campiglio e forse la Val di Non (per le mele). Praticamente il Trentino civilizzato & utile, certe zone felici (come la Vallarsa) giustamente sopravvivono nell’indifferenza generale.
Oggi parleremo di un tristissimo borgo, CAMPI, probabilmente la frazione più inutile di Riva del Garda e di tutto il C9.
ASPETTI GEOGRAFICI.
Campi si trova all’interno di una minuscola valle fuori dal mondo, una laterale di un’altra valle. E’ collegato alla civiltà attraverso una stradina, distrutta a più riprese da continue frane, isolando giustamente gli abitanti.
Una leggenda metropolitana che circola in Busa parla di una vecchietta di Campi, nata, cresciuta e sposatasi in paese, senza uscire dall’orrida conca. Quando stava per tirare le cuoia, i suoi parenti decisero di portarla all’ospedale di Riva del Garda, pochi chilometri più sotto: la vecchiaccia, raggiunta la fine della valle e ammirato il paesaggio esterno, disse:”Ah, che grant el mondo…” e morì. Che tristezza.
ASPETTI DEMOGRAFICI.
La variabilità genetica è pressoché altissima, non mi stupirei dell’esistenza dell’istituzione dei masi chiusi. Forse in tempi recenti l’arrivo in massa di badanti ha contribuito a diversificare il pool genico, una linfa vitale per il DNA boccheggiante del luogo.
LE TRADIZIONI
Il paese, lontano dalla corruzione del mondo moderno, segue ancora vecchie tradizioni ancestrali: la caccia alle streghe nei boschi vicini (con annesso falò di donne urlanti & gatti neri miagolanti), la raccolta delle bacche, l’apparizione degli gnomi delle foreste e il celeberrimo rito dell’iniziazione sessuale collettiva , messa in atto dalle navi scuola e dai vecchi maniaci del paese.
RAPPORTO GHEBA-CAMPI
Nonostante sia a meno di dieci chilometri da casa mia, ci sono andato solo una volta (in gita alle medie, si puntava al risparmio) e qualche personaggio malefico mi fece anche cadere su un riccio di castagna, durante l’avvincente partita 1B – 1C delle Damiano Chiesa. Per un mese la mia mano destra non fu più la stessa.
————————————–
COMUNICAZIONI DI SERVIZIO
Mia madre ha appena espresso pesanti apprezzamenti su Justin Timberlake O_o
Annunci
16 commenti leave one →
  1. monicagellerb permalink
    ottobre 22, 2006 12:06 pm

    E tua madre ha fatto proprio bene, come biasimarla! 😛

  2. Ghebuz permalink
    ottobre 22, 2006 1:33 pm

    @MonicagellerB: se poi mi metto io ad esprimere apprezzamenti su Ciara o Rihanna, mi da del maniaco sessuale…

  3. StephenD permalink
    ottobre 22, 2006 3:53 pm

    Tra tutti i riti, direi che quello della raccolta delle bacche è il più avvincente e emozionante! XDLa leggenda però è di una tristezza immensa… povera vecchiaccia!

  4. Sere permalink
    ottobre 22, 2006 6:12 pm

    Ahahhaha, mia mamma guarda uomini più stagionati! Come Kevin Costner (che ormai è quasi decrepito a detta mia, ma lei non vuole farsene una ragione…) o George Clooney..Me la immagino la tua in dialetto Trentino sbavare dietro al culo di Justin!! Ti prego, la prossima volta registrala!!Per quanto riguarda la tua descrizione su Campi.. Se mai una volta mi dovessi trovare nelle vicinanze.. Scapperei a gambe levate!!!

  5. Lario3 permalink
    ottobre 22, 2006 7:06 pm

    Nessuno sa chi sia l’oscuro personaggio… forse una proiezione mentale dello stesso Luca Dirisio… chissà 😉CIAO!!!

  6. Ghebuz permalink
    ottobre 23, 2006 9:48 am

    @StephenD: ma vuoi mettere con l’emozione della caccia alle streghe?? Spero che la vecchietta non abbia detto tali parole…@Sere: stranamente ha commentato ciò in italiano…in passato aveva già espresso apprezzamenti su Sean Paul; stamattina, a sentire la voce di Jay-Z, ha detto:”Mmh, che bella voce…”Campi non te lo consiglio come luogo di villeggiatura!@Lario3:che belle proiezioni mentali che si fa Luca Di Risio!

  7. Lario3 permalink
    ottobre 23, 2006 10:22 am

    Parmalat è un nome curiosissimo 🙂CIAO!!!

  8. Barbara23 permalink
    ottobre 23, 2006 4:55 pm

    A me un giretto per Campi piacerebbe farlo, invece.. il Trentino secondo me è una bellissima regione.Tua madre ha capito tutto della vita! ;D

  9. blixxxa permalink
    ottobre 23, 2006 5:30 pm

    Bella Campi!E quanti paesini così esistono in tutta Italia, un po’ fuori dal mondo…Bello (nel mondo delle idee, almeno, poi viverci magari è un po’ diverso. Però quando sarò vecchia magari mi ritirerò in un eremo, chi lo sa…)

  10. Stefano Gallagher permalink
    ottobre 23, 2006 5:43 pm

    Eh ma in tutte le classi c’è sempre qualche povero pirla che trova immorale copiare. Poi, vabbé, se ti capita un prof che durante le verifiche se ne esce a prendere il cappuccino, allora neanche il povero pirla riuscirà a resistere!Bè, Justin Timberlake può ancora passare, ma la mamma di una mia amica fa sempre apprezzamenti su RICHARD ASHCROFT!!!

  11. Ghebuz permalink
    ottobre 23, 2006 7:01 pm

    @Lario3: altro che Nathan Gheba o Gioele, mio figlio lo chiamerò Parmalat!@Barbara23: come regione è molto bella, ma certi posti sono abbastanza trascurabili, Campi in primis :-pNo comment x mia madre 🙂@Blixxxa: magari anch’io mi ritirerò in un eremo, quando sclererò del tutto :-p@Stefano Gallagher: da noi i prof. uscivano e ci mettevano i bidelli a controllare, ovviamente ci lasciavano copiare senza pietà!è giusto così!Richard Ashcroft O_o

  12. Ghebuz permalink
    ottobre 23, 2006 10:09 pm

    MESSAGGIO DI PROVA

  13. Valentina permalink
    ottobre 24, 2006 9:36 am

    Tua mamma è un mito! ahhaha Come ti senti? Come va la malattia del bacio? :-)P

  14. Ghebuz permalink
    ottobre 24, 2006 9:42 am

    @Valentina: va meglio, grazie…adesso devo solo aspettare i risultati delle analisi, spero che tutto vada per il meglio così potrò uscire :-p

  15. Anonymous permalink
    ottobre 24, 2006 3:48 pm

    Ti sei dimenticato di dire che a Campi esiste un dialetto autoctono del tutto particolare, con cadenza assai melodiosa. Davvero, sarebbe un ottimo argomento per una tesi in linguistica…ybc

  16. Ghebuz permalink
    ottobre 24, 2006 7:30 pm

    @Anonimo: per fortuna non ho il piacere di conoscere direttamente qualche autoctono di Campi, ma gente di Campi migrata in valle e in seguito civilizzatasi.Ci farò caso al loro dialetto :-pCm sta andando il lavoro, invece?Ceuz by ybc

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: