Skip to content

PADOVA – IL RITORNO

novembre 6, 2006

POST ASSOLUTAMENTE AUTO-REFERENZIALE E FINE A SE’ STESSO

Come reagirà il povero Gheba, vittima della mononucleosi, ad avere a che fare di nuovo con la vita universitaria? Sclererà? Troverà nuove fantastiche opportunità? La sua vita cambierà radicalmente? Entrerà in qualche strano giro di droga et prostituzione? Chi lo sa.
Ecco comunque quello che gli è successo fino a questo momento.
  • Si è congelato sull’interregionale tra Verona Porta Nuova e Padova. Ovviamente quel cazzo di interregionale era strapieno e gli unici posti liberi erano quelli tra gli scompartimenti, in stretta compagnia degli spifferi malefici. Per fortuna altre due sue coinquiline hanno fatto la stessa fine;
  • Arrivato a casa si è accorto di aver indossato (sotto il giaccone) unicamente una maglietta a maniche corte. Che astuzia, che intelligenza. Inoltre non si è portato dietro i guanti e la sciarpa; domani cercherà di rimediare in qualche modo;
  • La lezione di oggi è stata clamorosamente inquietante, il prof. ha semplicemente detto che il corso verrà inspiegabilmente posticipato al secondo semestre. Bene, direbbe Gheba, e ora che cazzo farà il lunedì e il martedì? Si darà alle droghe leggere? Può essere una soluzione. Attualmente sta pensando ad un sangria-party.

Inoltre, in questo preciso istante, sta scrivendo da una postazione del LAIF, laboratorio applicazioni informatiche di facoltà, un posto extra-lussuoso con 40 computer in croce (con la connessione più lenta del mondo) e con un fetore allucinante. Inoltre il suo internet point di fiducia è chiuso per problemi alla linea fino al 29 novembre. Aaaaah

Che bello parlare di sé in terza persona!

STO SCLERANDO! DATEMI DEL PROZAC! ZOLOFT! AAAAH

Annunci
21 commenti leave one →
  1. Blixxxa permalink
    novembre 6, 2006 3:10 pm

    So che adesso ti verrà voglia di picchiarmi, ma, leggendo il tuo racconto, mi è venuta una fitta di nostalgia per la vita universitaria.Poi, ti faccio notare che le avventure di Gheba da Vr a Pd con tutto ciò che segue ricordano l’intensa vita di Svetlana… Io mi preoccuperei. Forse la dolce donzella si sta impossessando di te, come accade nei migliori romanzi horror?

  2. Lario3 permalink
    novembre 6, 2006 4:11 pm

    Tutti vorremmo vedere le veline morte 🙂CIAO!!!

  3. Sere permalink
    novembre 6, 2006 5:29 pm

    Si, si, si!! Il Sangria Party mi sembra un’ottimissima idea!! Sono invitata? Dai, dai, dai! Voglio venire!!Povero Ghe, ancora con la mononucleosi!! Dai, vedrai che questo anno accademico sarà una figata! Lo dice il tuo congiungimento astrale!! GiuVo!!

  4. StephenD permalink
    novembre 6, 2006 5:37 pm

    ARIECCOMI, finalmente!Sai che la maglietta a maniche corte non fa più parte del mio vocabolario da fine Agosto? (sto male, lo so)Comunque, opto decisamente per l’opzione: Ghebuz sclererà ( che anche ora non è che le cose vadano bene…:P)Ciau Gheb!!

  5. Anonymous permalink
    novembre 6, 2006 8:38 pm

    si beh anche tu sei furbo però ghe cn la maglietta a maniche corte….cmq posso con certezza affermare che il tuo blog è diventato cm una droga…ahah…lo zoloft ce l’ho in cucina insieme alle medicine.. 🙂 se vuoi te ne spedisco un pò… ahah…

  6. Stefano Gallagher permalink
    novembre 6, 2006 8:46 pm

    Mamma mia gli internet point… Quand’ero andato in Svezia coi miei genitori volevo scrivere un’email, così sono andato in un internet point e sono piombato nel panico perche non c’erano vocali accentate, ma soltanto ä, å, ö. Un trauma!

  7. dottorG permalink
    novembre 7, 2006 12:27 am

    per gheba vedo 2 possibilità:-incontrare svetlana, avvinghiarsi con lei in posizioni laocoontiche e attaccarle la mononucleosi.-entrare nel nulla.non è detto che l’una opzione escluda l’altra.

  8. Barbara23 permalink
    novembre 7, 2006 10:36 am

    Perché compiere l’idiozia di prendere un’interregionale – mi chiedo?! E’ matematico che il viaggio sarà un incubo su interregionale.. O_O

  9. Ghebuz permalink
    novembre 7, 2006 11:48 am

    @Blixxxa: oggi cmq va già decisamente meglio, infatti non ho lezione (saltata) e quindi sto cazzeggiando in giro senza un motivo. Tra parentesi, il prof. che mi aveva promesso uno stage è misteriosamente partito per l’America. Benaz devo dire, a questo punto quando lo faccio sto cazzo di stage?Secondo me Svetlana si sta impossessando della mia persona, forse è la mia doppia identità nascosta…Gheba di giorno e Svetlana di notte O_o@Lario3: magari mangiate dal Gabibbo!@Sere: certo che sei invitata 🙂 A tuo rischio e pericolo, le mie coinquiline sono delle psicopatiche!Oh oh!Spero proprio di sì, deve essere una figata!Il mio congiungimento astrale???Che roba è???Ne sentim!@StephenD: massì, è stato uno sbaglio fatale…ne sto pagando ancora le conseguenze! Ghebuz è già sulla strada per lo sclero, sto già iniziando a collezionare figure di merda in ogni dove O_o@Anonimo: massì, capita! Cmq sono contento che il mio blog stia diventando una sorta di dipendenza! Non potrai più farne a meno, se dovessi smettere di scrivere potresti anche andare a rota…oh oh oh!Hai lo zoloft in casa?O_o@StefanoGallagher: gli unici Internet Point fuori dall’Italia che io abbia mai visitato sono stati quelli tedeschi…anche li tutto ü ö ä ß, etc. etc. Praticamente scrivevo come un mongoloide…BTW, alcuni dei computer di questo cazzo di Laif hanno la O danese…inquietante!@DottorG: Svetlana spero proprio di no, è culturalmente troppo superiore a me e rischierei di esserne schiacciato. Magari io e Svetlana potremmo unirci in una persona sola per osmosi, così le due possibilità sono coincidenti!Apperò!@Barbara23: vuoi mettere la soddisfazione di un interregionale con l’esorbitante costo di un Eurostar?:-P (Gli Intercity non li considero, ho un profondo disprezzo nei loro confronti..)

  10. monicagellerb permalink
    novembre 7, 2006 12:01 pm

    E pensa che io sono riuscita solo adesso a vedere il tuo blog, quando mi collego dal mio pc e vengo qua vedo sempre il post del 22 ottobre…non chiedermi perché O_o

  11. Ghebuz permalink
    novembre 7, 2006 3:17 pm

    @Monica: ciò che mi dici mi spaventa e mi atterrisce O_oCome può essere possibile? Mumble, mumble, dovrò verificare…Per la cronaca, sono ancora nella puzzosa aula di informatica…

  12. mik permalink
    novembre 7, 2006 3:17 pm

    La cosa più esaltante della non-lezione di ieri è stata la lettura dell’indice del libro… s’è capito che non frequenteremo mai quel cavolo di corso di psico, vero?cmq, domani vedremo finalm ki cazzo s’è iscritto a sta specialistica del CAC..ehm, COC 😛

  13. mik permalink
    novembre 7, 2006 3:21 pm

    il fatto che Bettiol sia partito per l’America (ma devvero??) potrebbe sottintendere un possibile 8quanto spero improbabile) inciucio tra l’Uomo di Marketing per eccellenza e la Busà, eccelsa donna di lingue (questa frase è volutam ambigua!)…ora se l’intrallazzo tra i due fosse reale…quale potrebbe essere il frutto della loro travolgente passione? piccoli esserini che distruggono ogni forma di tecnologia esistente e che sanno dire solo “design”? … anch’io ho lo zoloft a casa, per la cronaca…

  14. Ghebuz permalink
    novembre 7, 2006 3:21 pm

    @Mik: oooh, abbiamo postato in contemporanea…non è preoccupante???Ma da dove stai postando???

  15. Anonymous permalink
    novembre 7, 2006 3:54 pm

    anche tu?ahaha che bello…almeno siamo in compagnia…cmq x la cronaca ho anche l’aldol e le benzodiazepine… 🙂nn sn mie lo giuro!!cmq nn bado più agli inciuci dei prof,,il primo e l’ultimo mi ha scandalizzato alle elementari.. ^^

  16. Sere permalink
    novembre 7, 2006 4:09 pm

    Oh che bello!! Dovresti gioire di avere tutte coinquiline donne! No!?Ghe, I miss UUuuuuuuuuuuuu!!!!

  17. Lario3 permalink
    novembre 7, 2006 4:40 pm

    Manca molto anche a me… anche se lo vedo tutti i giorni per circa 10 ore 🙂CIAO!!!

  18. Nalkila permalink
    novembre 7, 2006 5:31 pm

    Ce la farà il nostro eroe? ;DBuon rientro alla vita universitaria! ^_^

  19. Ghebuz permalink
    novembre 8, 2006 1:44 pm

    @Anonimo: me lo auguro che non siano tue tutte quelle medicine :-p@Sere: infatti, è una pacchia, rispetto ai primi due anni!Sto benaz 🙂Adesso scrivo un nuovo post, non preoccuparti…@Lario3: che begli incontri che fai!@Nalkila: speriamo di sopravvivere ancora a lungo!O_o

  20. Giuy permalink
    novembre 8, 2006 2:34 pm

    Non vorrai mica farci credere che sotto il giubbotto avevi una maglietta!!! Guarda che lo sappiamo tutti che te ne vai in giro con il cappotto lungo lungo e niente sotto 😉 almeno poi non ti lamentare del freddo 😀

  21. Ghebuz permalink
    novembre 9, 2006 1:29 pm

    @Giuy: guarda che ho una dignità da difendere :-pE poi, è molto freddo in questi giorni e non è il caso di fare i maniaci sessuali!@Anonimo: bene bene, mi stavo preoccupando 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: