Skip to content

PRATICAMENTE UNO SCRITTORE

aprile 15, 2007
Di seguito, alcuni simpaticissimi temini che ho trovato su un quaderno di prima media. Sto ancora male.
#1 TEMA SUL NATALE
Il 25 dicembre è Natale, circondato da giorni di vacanza. Così, per aspettare questo giorno santo o allegro, per diverse persone, viene anticipato così, nella mia famiglia. Si costruiscono presepe e albero di Natale che regolarmente, ogni anno, diventa privo di qualche pallina per causa del gatto. Poi naturalmente, si va in giro per i negozi per prendere regali e per deciderne certi.
I giorni mancanti vengono contati da me come un “countdown”; ma Natale lo aspetto principalmente per ricevere i doni, cosa che mi piace, come darli.
Io il Natale, lo passavo a Messa e ad andare a trovare i miei parenti; ma negli ultimi due anni non ho potuto, perchè sono stato ammalato. Io il Natale non lo passo mica tanto al modo religioso, ma in modo più moderno, festeggiando. Io spero sempre che il Natale sia pieno di neve, ma mentre sto scrivendo qua a Nago imperversa una bufera. Spero che Natale non diventi del tutto consumistico, ma che conservi anche un tono religioso.
Che bello, mi contraddicevo ogni 2 righe.
#2. LA RECITA NATALIZIA
L’ultimo giorno di scuola ci fu la recita natalizia all’ultima ora prima delle incombenti vacanze. Alla recita assisteva tutta la scuola e noi eravamo l’unica classe che diceva qualcosa. Per le prove, e anche per la recita finale, si usò un grande salone nelle vicinanze delle classi C, 1° piano. Ognuno doveva dire la propria parte di poesia, la “Filastrocca di Natale”, con un altro compagno/a, e io sono finito con Maria XXX. Tante furono le prove e tanti gli sbagli, come il ricorrente errore dell’Alessandra XXX, dell’accento.
Quindi, quel giorno, scendemmo dalle scale e, dopo una rapida passata davanti al “pubblico”, ci sistemammo in una classe. Poi uscimmo e cominciammo a dire la poesia. Assisteva anche il preside alla festa. Quindi, io e la mia compagnia, dovevamo dire le seguenti 2 strofe:”Con le luci dell’abete le famiglie saran liete.” e poi “Filastrocca di Natale, ci sian giorni senza male.”
Dopo aver recitato, con le gole rinfrescate dalle mentine e con lo speciale metodo di ridire la strofa dietro ci mescolammo al pubblico e allora certi gruppetti hanno cantato e suonato col flauto. Io, fortunosamente, ho trovato posto. Poi finita la recita del tutto, ritornammo nelle classi e poi, dopo aver ringraziato e aver dato gli auguri alle insegnanti, andammo a casa. Spero di rifare questa esperienza.
Spero di rifare questa esperienza???Che leccata di culo clamorosa.
#3 IL MIO GATTO
Il mio gatto, che ho comprato quasi 3 anni e 10/12 fa, si chiama TOMMY GONZALES XXXXXXX IL PACIOCCONE SHIGERU NEGA ed è nato il 10 gennaio 1993. E’ un persiano di razza pura ed è nato dall’incrocio di un persiano blu e di una persiana cincillà. Questo mio gatto è molto bello, infati ha una mescolanza di caratteristiche cromatiche tra i 2 suoi genitori. Anche nella corporatura ha preso uguaglianza da loro. E’ un gatto onnivoro e mangia di tutto, dal budino ai fagioli, ai croccantini, al fegato di bue e un po’ di pesce (anche il polipo). Però, specialmente d’estate, mangia un po’ d’erba che serve per digerire, la comune erba gatta. Di rado, però, uccide animali: qualche mosca e farfalla e perfino un passero che per giunta non ha neanche mangiato.
E’ molto imbranato, un esempio è quando passa davanti al suo muso un ratto, annidato nell’edera, scappa il gatto, invece di fuggire il topo. E’ grigio di colore e il suo pelo è lungo, ma molto, i suoi occhi sono neri. I suoi baffi sono bianchi, tranne qualcuno che alla base è nero, perchè, lui mette la testa vicino alle pentole accese. Come ho detto, ha la cromatura grigia ma sulla schiena e sulla testa, insomma, le parti sopra del corpo, invece le altre sono più chiare, ed anche la coda, lunga come tutti i gatti, è divisa a metà (con le colorazioni).
E’ simpatico e giocherellone, infatti può correrti dietro e morsicarti e butta per terra molte cose (penne, etc.). E’ molto igienico e non sporca niente, tranne quelle poche volte che si ammala e rigurgita. Dorme spesso sul divano, ma anche sui letti, sul videoregistratore e anche nella scarpiera. E’ molto ingenuo e , quando ci sono le partite di calcio in tv, insegne la palla. Spero che il mio gatto mi viva e che nessuno lo uccida o lo rapisca, perchè secondo me i gatti sono i migliori amici dell’uomo e perchè soffrirei per la sua mancanza.
Un momento di preghiera per il povero Tommy e il suo cadavere, massacrato e sbrindellato da una volpe quasi 4 anni fa…
LE VALUTAZIONI
Lavora con calma e con amore (non per ambizione!)
Ti sei impegnato. Cerca di appoggiare le parole alle righe: non navigare troppo negli spazi!
La scrittura!
Hai lavorato con serietà. Continua a controllare la scrittura!
Annunci
24 commenti leave one →
  1. Blixxxa permalink
    aprile 15, 2007 1:21 pm

    Ma tu in prima media conoscevi già il significato delle parole ‘countdown’ e ‘cromatico’??? 😀Comunque, alunno Ghebuz, fai attenzione ai periodi troppo lunghi, al senso delle frasi e all’ortografia. Voto: 6+

  2. Nanni permalink
    aprile 15, 2007 1:26 pm

    Insomma scrivi da schifo! Ghghgh! Fortuna che hanno inventato il computer!Io poi voglio sapere il nome del gatto… La parte con le XXX!Curiosaaa!!

  3. Lario3 permalink
    aprile 15, 2007 2:13 pm

    Già… è sempre utile 😀CIAO!!!

  4. Valentina permalink
    aprile 15, 2007 5:06 pm

    minchia! A 5 anni scrivevo meglio di te! ahahahhaha ^_^” Un abbraccio e buona serata!

  5. netstar permalink
    aprile 15, 2007 6:27 pm

    Argh, rischiavi seriamente di venire inquinato dalla religione!

  6. Giuy permalink
    aprile 15, 2007 7:06 pm

    Io mi astengo dal giudicarti, ma mi permetto di ridere 😀

  7. LaraD permalink
    aprile 16, 2007 10:44 am

    Oh mio dio! Voglio fare la professoressaaaa!AHAHAHAH!

  8. Ghebuz permalink
    aprile 16, 2007 12:05 pm

    @Blixxxa: non so come mai, probabilmente le avrò lette da qualche parte. 6+ è persino troppo, le mie frasi non avevano nessun senso.@Nanni: grazie, sono cose che ti fanno stare benaz direi!:-D Il nome del gatto coperto dalla XXX è il mio cognome in verità!@Lario3: utilissimo!@Valentina: anche il Mojito è molto più bravo di me! Un abbraccio anche a te!@Netstar: inquinato dalla religione???@Giuy: grazie grazie, ridi pure della mia ignoranza 😀@LaraD: è uno dei primi lavori che ho scartato 😀

  9. Blixxxa permalink
    aprile 16, 2007 1:26 pm

    E’ da ieri che ci penso, e ho trovato la soluzione.I tuoi temi avevano un non so che di… familiare… ci ho pensato… notte insonne… e: TA-DAH! ecco a cosa era dovuta la sensazione di déjà vu: sembrano prodotti dal traduttore di Google!Ora posso dormire tranquilla… zzzzzzz…

  10. Lario3 permalink
    aprile 16, 2007 2:11 pm

    Citerò Platone: “Gemelli diversi BUUU” 😀CIAO!!!

  11. L'Anonimo permalink
    aprile 16, 2007 6:34 pm

    Come tanti tuoi illustri colleghi blogger, meriti di dare alle stampe un libro, sallo.ciao 😀

  12. Giuy permalink
    aprile 16, 2007 9:41 pm

    Gheba, ma quale ignoranza! Hai usato dei termini che io ancora mi sogno! 😀

  13. Blixxxa permalink
    aprile 17, 2007 10:35 am

    (scusa il bieco spam…) nel reality blog al quale partecipo è in corso una sfida all’ultimo voto. vuoi darci una mano a salvare uno dei due partecipanti? Allora vai qui (http://7angeli7diavoli.splinder.com) e, nei commenti, scrivi: salvo regolezero. entro domani (mercoledì)grazie, sono mortificata… ma è per una buona causa!

  14. blixxxa permalink
    aprile 17, 2007 10:53 am

    scusa, ho pure sbagliato a scrivere l’url del blog. quella corretta è: http://7angelie7diavoli.splinder.com/sorry! adesso la pianto

  15. Anonymous permalink
    aprile 17, 2007 7:54 pm

    O.o !!!!!!!!!!non ho parole..ma sul serioooo!dai che scandalo..per questo ho fatto sparire i miei quaderni!

  16. sere permalink
    aprile 18, 2007 9:03 am

    Bhuahaahahhahaahahahahahahahahaahhahahahhha!!!!AHAHAHAHHHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAAHAHAHAAAHAHAHAHAHAHAHAHAAA!!!Bheheheeheheheeeeeehehheehehehhheheeehehehhehehehhehee!!Sicuro che fossi in prima media?! 😉Ti lovvo anyway! E povero Tommy!!

  17. Ghebuz permalink
    aprile 18, 2007 2:40 pm

    @Blixxxa: grazie, hai sempre una buona parola per me. All’epoca odiavo scrivere, soprattutto grazie a quella baldracca di prof. che avevo. Però essere paragonato al traduttore di Google è davvero troppo 😛@Lario3: Platone era veramente profondo!@L’anonimo: gna-ah-ah! Sarebbe un libro della stessa valenza degli Harmony!@Giuy: aaah, allora mi consolo…ma ti esprimevi all’epoca con un vocabolario di 2-3 parole???:-D@Blixxxa: scusami, ma mi sono accorto solamente ora O_o, non frequento tanto il blog in questi momenti, essendo al Laif…sorry sorry sorry@Anonimo: è per questo che li volevo bruciare pure io!@Sere: era prima media, si si, non prima elementare (o forse scrivevo meglio alle elementari).Tommy RIP!

  18. Lario3 permalink
    aprile 18, 2007 7:52 pm

    Spero tu non lo sia 😀CIAO!!!

  19. Ares79 permalink
    aprile 18, 2007 9:41 pm

    certo che esporti così…sarai mica masochista?comunque hai meritato ampiamente la sufficienza!

  20. Ghebuz permalink
    aprile 19, 2007 9:37 am

    @Lario3: chissà!@Ares79: sono dichiaratamente masochista, e anche un po’ sadico. Diciamo che sono sadomasochista.

  21. Nehellenia permalink
    aprile 22, 2007 9:12 am

    molto molto ridere!:D in prima media ero un genio a scrivere temi immensi…lunghissimi pieni di stranezze come libri fatti di marmellata giganti fiori parlanti e bambine savie piene di buoni sentimenti virtuose fanciulle…una cosa al limite del diabete insomma!:D a dopo!ciau!

  22. mik permalink
    aprile 24, 2007 10:34 am

    AH AH AH AH AH AH AH AH AH AHA AH AHA AHA AH AH AHA AH AH AH AH AH AAH AH AHA HA HHHHAAA HAH😀…scusa, ma sto ridendo con le lacrime!!complimenti per lo stile…davvero raccapricciante! O_omeno male che sei notevolmente migliorato (come contenuti però nessun salto di qualità…scrivevi minchiate allora e le scrivi pure adesso!) ghebuz 6 troppo comico 🙂

  23. mik permalink
    aprile 24, 2007 10:39 am

    continui a “navigare” negli spazi anche adesso…ma ormai riesco a capire la tua scrittura (a proposito ti ricordi come scriveva la Elena Giulia:-))“lavora con amore e non per ambizione…” la prof aveva già capito quale mente malvagia si nascondeva dietro questi temini zuccherosi! >_< il nome del gatto è un nome degno di gheba..ora ti riconosco!!!!

  24. Ghebuz permalink
    aprile 24, 2007 11:43 am

    @Nehellenia: oddio, tipo quel fantastico racconto della stupida bambina giustamente picchiata e fatta a pezzi dai pirati e poi divorata dai granchi???Quel racconto mi aveva parecchio turbato.@Mik: lo stile forse è migliorato un pochettino, ma sono rimasto inimitabile maestro delle minchiate. Dovresti vedere i miei temi di fantasia di prima superiore, tutti quanti splatter in maniera allucinante, con sangue che zompilla ovunque, gente che si ammazza o che ammazza senza un motivo, con droga, sesso, etc. etc.E la prof. delle superiori mi considerava molto di +, mi regalò addirittura un 9 in pagella.La mia scrittura fa un po’ meno cagare, ma cmq quella di Elena Giulia rimane inimitabile. Che fine ha fatto quella donnina???

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: