Skip to content

8 COSE CHE NON SAPETE DI ME…

ottobre 11, 2007
Mi sono accorto or ora di essere stato tirato in ballo (qualcosa come 3-4 settimane fa) da Captain’s Charisma per una delle solite catene che infestano il web…

Ecco quindi 8 cose che non sapete di me, riguardanti il mio truce passato…

1) Una volta mia madre mi comprò uno dei fascicoli di “Esplorando il corpo umano”, con annesso lo scheletro dell’omino (mancavano gli organi interni però). Tutto ciò mi inquietava molto, sclerai, e gettai l’essere plasticoso nel fuoco.

2) Ero un sadico senza speranze. Invece di costruire le case con i lego, mi divertivo a versare tutti i pezzi sul tappeto e, con una ruspa giocattolo, iniziare a setacciare il mucchio alla ricerca dei cadaveri degli omini. Cadaveri che venivano diligentemente messi in fila, per poi essere contati.

3) Ero un fan di Twin Peaks (a 6 anni, aaah) e sui miei quaderni di prima elementare avevo scritto frasi del tipo:”Chi ha ucciso Laura Palmer?”

4) In 4a elementare, una donnina thailandese-olandese (di 2 anni più vecchia di me) mi mostrò il reggiseno. Pensavo volesse stuprarmi.

5) All’asilo gettai dallo scivolo un bambino che mi aveva sorpassato sulla scaletta. Lo presi per il colletto e lo spinsi allegramente a terra. Chissà perchè poi sono stato mandato in castigo.

6) Sono riuscito a prendere una nota il secondo giorno di scuola, in prima elementare. “Non hai disegnato l’orsetto. Male!”

7) Quando ero alle elementari, uno dei miei massimi divertimenti era dare fuoco ai formicai. Una volta io e mio cugino usammo pure la lacca di mia nonna per creare una fiamma gigantesca.

8) Ho smesso di credere a Santa Lucia in 3a elementare, quando trovai i miei regali sotto un tavolo in casa dei miei zii. Regali che puntualmente mi vennero recapitati il giorno dopo: tutti cercarono di inventarsi scuse patetiche, del tipo:”Eh si, la Lucia è passata di qua in anticipo…blah blah blah…” ma ormai il danno era fatto, e la cosa bella è che non ci ho fatto nessuna crisi (tipo una mia amica è sclerata). In compenso, non ho mai creduto a Babbo Natale, Gesù Bambino e cazzate simili (la Befana poi, è una ruganta).
AGGIORNAMENTO…ho trovato su YouTube questo video, DOVEVO postarlo. Adoro i Griffin.

Annunci
13 commenti leave one →
  1. Giuy permalink
    ottobre 11, 2007 11:57 am

    la 4 è bellissima 🙂

  2. signor ponza permalink
    ottobre 11, 2007 3:21 pm

    Io alle elementari giocavo con le bambine, non con le formiche. Cosa che tra l’altro non potrei fare nemmeno ora.

  3. L'Anonimo permalink
    ottobre 11, 2007 5:46 pm

    Il fatto che tutti i tuoi ricordi scomodi ti vedano alle elementari potrebbe essere inquietante ma è ancora più inquietante la storia di santa lucia: ti chiami lucio? è la santa patrona del tuo paese? bruciate i giocattoli come offerta votiva ogni anno lo stesso giorno?Illuminami!Ciao 🙂l’anonimo (e cmq non so come tu abbia fatto a vedere nel mio ultimo disegno la statua della libertà: il fatto è che la statua della libertà è la protagonista del mio prossimo disegno -.-)

  4. gianl permalink
    ottobre 11, 2007 6:13 pm

    Oddio…tutto questo fa di te un potenziale serial killer…Ma soprattutto, alla fine, chi ha ucciso Laura Palmer??

  5. NanniPirlètta permalink
    ottobre 12, 2007 7:41 am

    Se fossi stata io la maestra ti avrei battuto il 5 per la presa per il colletto.

  6. Giuy permalink
    ottobre 12, 2007 11:57 am

    ma per curiosita…se ci dovessimo incontrare e dovessi farti vedere il mio reggiseno, mi denunci per molestie?

  7. Anonymous permalink
    ottobre 12, 2007 1:18 pm

    Cioè tu in quarta elementare avevi 9 anni, giusto? Lei aveva undici anni, giusto?E già portava il reggiseno???E poi Santa Lucia!!! Non posso credere che esistono dei bambini che credono a Santa Lucia e non a Babbo Natale… non vi sentite emarginati voi del Nord est???Holly

  8. Ghebuz permalink
    ottobre 12, 2007 3:14 pm

    @Giuy: esatto!E se poi pensi che è successo in un prato in montagna, con pochi metri più in là i nostri genitori che mangiavano allegramente…uno spettacolo!@Signor Ponza: ma giocavo anche con le bambine, solo che erano pochissime alle elementari dove stavo. Quando ero in 5a eravamo 33 in tutta la scuola, e le donnine malapena una decina.@L’anonimo: oddio, allora riesco a vedere nel futuro!E’ inquietante tutto ciò, nè?Comunque i ricordi scomodi degli anni superiori alle elementari li ho già affrontati in migliaia e migliaia di post più o meno tristi, quindi ho voluto ravanare ancora più indietro nel mio passato.Lucio?Assolutamente no!Che nome ridicolo!Santa Lucia è una santa che, secondo la tradizione, è stata accecata per non so quale motivo. Comunque la cosa importante è che questa donnina, verso il 13 dicembre, passa in tutte le case dei bambini del Basso Trentino e del Veronese consegnando doni, insieme al suo asinello.La sera del 12 dicembre nel mio paese (e in quelli limitrofi) fanno anche qualche strana manifestazione, che prima o poi spiegherò.@Gianl: Laura Palmer si è semplicemente suicidata e auto-inserita nel cellophane.@Nanni: averne allora di maestre come te!Invece tra le altre, ne avevo una stronzissima che una volta mi minacciò di non consegnarmi più i miei disegni, solo perchè avevo dato della puttana ad una all’asilo con me. Aaah.@Giuy: allora diciamo che ero un bambino ingenuo, ora sicuramente non denuncerei nessuna!Cioè, se mi si para davanti una vecchia 87enne con le tette che raschiano il pavimento potrei anche far scattare una denuncia, altrimenti no 😀@Anonimo: esatto, aveva 11 anni!Massì, ma si sanno che le olandesi sono molto più precoci rispetto a noi!Babbo Natale (almeno nel mio paese) è un po’ una farsa, i miei cugini (di un paese vicino) ci credevano, e io non mi capacitavo del perchè di quella stupida credenza.Nord-Est Rulez!

  9. Lario3 permalink
    ottobre 13, 2007 9:48 am

    Oggi so cose nuove su di te 😀Grazie mille per il commento, CIAO!!!

  10. Stefano Gallagher permalink
    ottobre 14, 2007 11:22 pm

    Anch’io da piccolo avevo tendenze sadiche nei confronti degli insetti.Un giorno, in campagna con mia cugina, abbiamo infilzato una cavalletta con uno stecchino, per poi arrostirle il posteriore con un accendino. Ce la ridevamo come pazzi, mentre il povero animale agonizzava. Poi è arrivato mio padre e la sua lenta agonia è terminata!

  11. sam permalink
    ottobre 15, 2007 7:17 am

    Confermo per quanto riguarda i fomicai, ho assistito…purtroppo!E aggiungere altre due ‘sadicate’…1) attirare le formiche con gocce di succo di frutta per poi schiacciarle in gruppo quando erano concentrate attorno alla goccia;2) immergere i peluches di snoopy & similia (trovati nell’uovo di pasqua…tanto belli…soffro ancora 😦 ) nell’acqua, per poi sotterarli in giardino.Non ho parole.

  12. mik permalink
    ottobre 15, 2007 7:30 am

    ceuz ghebuz!ti ho linkato sul mio blog…eheh, “chi ha ucciso laura palmer?”…sei un mito!! :-))

  13. Ghebuz permalink
    ottobre 15, 2007 8:46 am

    @Lario3: forse era meglio se non le sapevi 😀@Stefano Gallagher: io facevo quel simpatico giochetto con le mosche. Le prendevo, staccavo loro le ali e poi…A)le davo in pasto al povero vecchio Tommy (ricordiamo, è stato fatto a pezzi e in parte mangiucchiato da una volpe);B)le infilzavo poi con lo stuzzicadenti e le arrostivo.Così nacquero i peggiori serial killer.@Sam: esatto esatto, avevo rimosso cmq l’ultima tortura!Cmq ti ricordo che un pupazzo di Snoopy è stato allegramente incastonato all’interno dell’edera, mio nonno lo ha ritrovato anni e anni dopo, tutto quanto sfigurato.Che soddisfazioni.@Mik: ah che brava, prima mi sputtani e poi vieni qui a dirmi certe cose…ti linko subito!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: