Skip to content

SOGNO DI UNA NOTTE DI INIZIO PRIMAVERA

aprile 1, 2008
Aprile 2008, angolo imprecisato della Svezia, al confine con la Finlandia e la Norvegia.
In un piccolo bunker sotterraneo è in corso una riunione…oscuri scandinavi sono intenti a parlare del più e del meno quando, tra un bicchiere di buon vino in cartone importato illegalmente dalla Spagna e delle saporite polpette di cervo, il discorso cade inevitabilmente sulle elezioni che si terranno da lì a pochi giorni in Italia.

Omino 1:”Ohibò, tra pochi giorni in Italia si tengono le elezioni…”
Omino 2:”Ma esiste ancora? Non si era inabissata nel Mediterraneo?”
Donnina 1:”Ma va là…” addentando un cervo ancora vivo “C’è ancora, se ne sente la puzza fino qui…ah ah hah aha “
Omino 2:”Ma l’ho letto sul catalogo Ikea di marzo…”
Omino 1:”Sei un pirla. Comunque si terranno le elezioni…”
Donnina 2:”Pfui, tanto quella penisola è ingovernabile…”
Donnina 1:”Sta sprofondando tra le nazioni di media povertà…la sua classe politica è pressoché ottuagenaria e granitica…”
Omino 1:”E per di più hanno un apparato statale pressoché grottesco e c’è gente che vorrebbe togliere il diritto all’aborto…”
Omino 2:”Ho saputo che vogliono iniziare una guerra preventiva contro i marziani…”
Donnina 1:”Ecchecazzo, omino 2, la smetti di sparare minchiate?. Aah, ‘scolta, prendi questo tavolo componibile mod. Antnäs e vai di là a renderti utile…” sbuffando. Segue una marea di clap-clap.
Omino 3:”E che dire del carovita? Dell’economia demenziale e pressoché ferma? Delle loro città ridotte a latrine? Dei poveri neo-laureati? Delle opere pubbliche ferme da novant’anni? Dei loro luridi treni?Santa Claus, l’anno scorso su un loro Eurostar mi sono presso due zecche…”
Donnina 2:”Secondo me non ne verranno mai fuori senza un aiuto esterno. Dobbiamo agire…”
Omino 1:”Esatto…salviamoli dalla loro merda…”

Poche ore dopo i cieli italiani vennero improvvisamente solcati da dei missili blu e gialli. I poveri italioti rimasero tutti a bocca aperta, non capendo a cosa stavano andando incontro…i missili intelligenti distrussero i centri del potere statale. Intanto, dai numerosi Ikea store disseminati in tutta la penisola, iniziarono a fuoriuscire migliaia e migliaia di soldati e soldatesse di provenienza scandinava, ovviamente con la divisa gialla e blu…contemporaneamente tutte le Volvo in circolazione si trasformarono in macchine da guerra, un po’ come in Transfomers. I più avveduti si erano già venduti al nemico e si erano già messi, di buona lena, a ricostruire le sedi del potere e a riempirle di bellissime scrivanie Effektiv/Galant e sedie Allak / Kläppe / Snille. I più burini intanto, di fronte ad una simile ondata civilizzatrice, non reggendo tale innovazione di così grande portata, si erano suicidati nei modi più particolari.
Qualche giorno dopo, l’annuncio, a reti unificate, da parte di un misterioso membro della casa reale svedese:”Oh cari italiani, siete ora sudditi della gloriosa monarchia svedese…stranamente, anche l’ONU plaude a questa iniziativa e sappiate, nessuno ha mosso un dito per bloccare la nostra colonizzazione, che vi riporterà tra i paesi civilizzati ed avanzati…ah, si, la Kamchatka e la Cita hanno avuto qualcosa da ridire, ma abbiamo sterminato quegli stupidi siberiani alcolizzati con il nostro esercito di Volvo Transformers…Comunque, è inutile che cerchiate di migrare all’estero con la scusa di voler passare per rifugiati politici, come ha fatto una vostra stupida starlette, massì, dai, quella che dice sempre cose fuori luogo e che si crede una grande attrice…ah, sì, la Barbara D’Urso, o quell’altra vostra parlamentare che adora martirizzarsi con il cilicio…boh, quella vecchia con gli occhiali…finirete solo per peggiorare le cose…” [un delicato RVM intanto mostra la D’Urso, tutta quanta sporca di sangue, intenta a decapitare salmoni in qualche campo di concentramento nel nord della Svezia].

Annunci
13 commenti leave one →
  1. Uriel permalink
    aprile 1, 2008 12:13 pm

    Beh, ridendo e scherzando la Svezia riesce a costruire un cacciabombardiere come il Gripen tutta da sola. Noi al limite facciamo qualche pezzo dell’ EF2000. Potrebbero davvero invaderci. Solo che non sono fessi, ecco tutto.Uriel

  2. Ghebuz permalink
    aprile 1, 2008 12:44 pm

    @Uriel: però devi vedere l’invasione con un’ottica diversa…prima distruzione, poi ricostruzione da zero di tutto l’apparato.Anche se mi sa che non sarebbe un grande affare per quel grande stato.

  3. Uriel permalink
    aprile 1, 2008 2:19 pm

    prima distruzione, poi ricostruzione da zero di tutto l’apparato.—-Io invece la vedo cosi’: prima distruzione , poi picnic sullo zero.Uriel

  4. Sara permalink
    aprile 1, 2008 2:50 pm

    La fiera del qualunquismo…

  5. il blucaliffo permalink
    aprile 1, 2008 6:39 pm

    Ogni tanto mi capita di leggere il tuo blog… e mi ero sempre chiesto se ti drogavi… oggi ne ho avuto la conferma!! Devi usare degli allucinogeni pesanti, ma veramente pesanti… Comunque complimenti, mi fai troppo ridere.il blucaliffo

  6. Oscar permalink
    aprile 2, 2008 10:31 am

    Sono sempre stato un estimatore della civiltà svedese, se il mio prof vuole, l’anno prossimo sarò in Erasmus in Danimarca, non è la stessa cosa ma sarò li vicino e magari andrò a respirare un po’ di aria civilizzatrice…

  7. NanniPirlètta permalink
    aprile 2, 2008 9:30 pm

    Alè.

  8. Stefano Gallagher permalink
    aprile 5, 2008 2:00 pm

    Occazzo.Allora ho fatto male a mollare svedese! Anzi, è la vendetta di quella bicentenaria che lo insegnava e che ora mi guarda male quando la incontro nei corridoi…

  9. niccolo' permalink
    aprile 5, 2008 4:58 pm

    Gridare al qualunquismo e’ qualunquista. Gheba c’ha ragggione, e chi vota e’ un negro. Ah, quindi te Gheba voti, vero?

  10. Tommy permalink
    aprile 5, 2008 5:30 pm

    Mi sento di confermare l’ipotesi che ti droghi… 🙂

  11. Ghebuz permalink
    aprile 6, 2008 2:29 pm

    @Uriel: anche questa soluzione non è male!@Sara: massì, la sai come la penso su questo paese…qualunquismo is a state of mind 😀@Blucaliffo: grazie mille per la visita a questo blog ^^ Cmq non assumo nessuna droga, fidati! @Oscar: ah, non lo sapevo! Cmq in bocca al lupo per l’anno prossimo allora…la Danimarca non sarà allo stesso livello della Svezia ma è di sicuro mille volte meglio del nostro paese!@Nannipirletta: olè!@StefanoGallagher: vedi?vedi?avresti potuto aspirare ad un lavoro ben retribuito in quel di Stoccolma, e invece…ah, puoi sempre migrare in Germania!@Niccolò: mh, non lo so. Può darsi…tu voti invece?:-P@Tommy: ma va là, la mia unica droga è il Bon Roll Aia.

  12. Niccolò permalink
    aprile 7, 2008 7:12 am

    Io? Tu sei pazzo.

  13. Ghebuz permalink
    aprile 7, 2008 7:23 am

    @Niccolò: io devo ancora ponderare, casomai la scheda bianca e/o nulla diviene sempre la soluzione migliore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: